giovedì 21 luglio 2016

MY DILEMMA IS YOU- RECENSIONE!

Editore: Leggereditore
Autrice: Cristina Chiperi
Titolo: My Dilemma is You (My Dilemma is You #1)
Prezzo: 14,90 € (sparatevi!)
Trama
Christina Evans ha sedici anni, vive a Los Angeles e frequenta il terzo anno dell’high school. Tra feste, amici e buoni voti, la sua è una vita perfetta. Finché la sua famiglia non decide di trasferirsi a Miami, e per Cris cambia tutto. Da un giorno all’altro viene catapultata in una nuova città e soprattutto in una nuova scuola. Nonostante senta la nostalgia di Los Angeles, riesce rapidamente ad ambientarsi e a stringere amicizia con gli studenti più popolari. Tutti la accolgono calorosamente... tutti tranne Cameron e la sua ragazza Susan, da subito ostili nei suoi confronti. E così, tra grandi e piccole difficoltà, Cris trova una nuova amica, Sam, e un nuovo amore, Matt. Ogni cosa sembra procedere nel migliore dei modi, ma come spesso accade nelle faccende di cuore, i giochi sono destinati a complicarsi. Col passare del tempo, Cameron e Cris comprendono che l’antipatia che provano l’uno per l’altra nasconde in realtà un sentimento ben diverso, e accettare e assecondare questa scoperta vuol dire mettere di nuovo tutto in discussione...


Recensione (con spoiler, ma tanto non vorrete mai leggere  questo libro)

Quanto mi piace scrivere recensioni negative! Non so, mi viene più facile e mi diverto anche. Sarò masochista.
Il libro brutto (che poi brutto è anche un complimento perché è peggio di brutto) è My Dilemma is you scritto da una sedicenne (Woo, come me!) con la voglia di scrivere una Fan Fiction. Fino a qui non ci sono problemi, per carità, scrivi quello che ti pare; ma nel momento in cui viene pubblicato da una CE come la Leggereditore, non posso fare altro che complimentarmi con loro per aver avuto il coraggio di pubblicare un libro del genere! BRAVI! VI SIETE ROVINATI!
All'inizio ho pensato: Mah, sarà qualcosa come After. 
FERMI TUTTI, QUESTO CHE STO PER DIRE SEGNATEVELO SUL CALENDARIO!
AFTER ERA UN GIOIELLINO IN CONFRONTO A MY DILEMMA!
Per lo meno quello era scritto bene e possiamo dire che una base di fondo ce l'aveva. Questo qui, ZERO! Del tipo, prendiamo personaggi buttiamoli qua e là e facciamo una storia, come va va. E' un capolavoro del trash!

Io devo dirvi che l'ho letto su Wattpad perché non vado a spendere 15 € per una roba del genere. Però se vi devo consigliare, leggetelo come ho fatto io perché vi divertite da matti a leggere cose che nel cartaceo hanno cancellato!

Ora passiamo a parlare della storia (Ma quale storia?)

Christina Evans, aveva una vita perfetta a Los Angeles. Amici perfetti, fidanzato perfetto, bla bla bla. Un giorno appena di ritorno da scuola, essendo una veggente, sente che qualcosa non quadra; i genitori le dicono che si devono trasferire a Miami. Ovviamente, lei inizia a lamentarsi a piagniucolare e a fare come una bambina di 2 anni. 
In aereo, vi avevo detto che è una veggente?, sogna lei stessa insieme ad un tizio figo e bla bla bla...
Arrivata a Miami, è tutta contenta soprattutto quando vede che la casa è un castello. Ora arriva la parte bella, la descrizione della casa.
-camera dei genitori che si affaccia sull'oceano;
-camera della sorella che si affaccia sul mare;
-camera di Cris che si affaccia sulla piscina.
Il salotto aveva un divano, una libreria, una TV davanti al divano e mobili vari...
Scusate, ma che cazzo? Oceano e mare? *esasperata* 
Mentre, sta facendo una passeggiata lungo il mare incontra un tizio figo, Nash. Che starà in classe insieme a lei.
Nel pomeriggio, mentre esce da Forever 21, va a sbattere addosso a un altro tizio figo, Matt. Anche lui farà la sua stessa classe. E sarà poi il suo fidanzatino.
Ovunque la sua vagina passi, lei attira peni... 
Poi incontrerà Cam, che è il fidanzato di Susan, e Sam, la sorella di Cam, che è innamorata di Nash.
Susan è la stronza di turno, stereotipata al massimo, che continuerà a fare scherzi deficienti a Cris, la quale viene minacciata da Cam perché deve lasciare in pace la sua fidanzatina, poi però lui si rende conto della situazione, lascia Susan e inizia a fare l'angioletto con Cris. Vi presento il bipolare. Ma tranquilli, tutti bipolari in questo libro. Praticamente Cam, una volta la tratta di merda e la volta dopo se la vuole trombare, poi la tratta di nuovo di merda e poi se la vuole trombare...
Nel frattempo Matt è geloso di Cam, e quindi ci sono vari tira e molla. In uno di questi "molla" Cris ha accettato di andare alla festa con Cam e qui giocano al gioco della bottiglia. Vi ricorda qualcosa? A me sì, After! Questi giochi da ragazzini mi hanno rotto le balle! 
 Cris e Cam, e quindi devono entrare in questo sgabuzzino per 2 minuti. LEI, che tra l'altro era ubriaca, lo bacia, Matt li scopre e si incavola! 
Lei però il giorno dopo si sente in colpa e quindi lo chiama, si rimettono insieme, però lui le dice di non dover più parlare con Cam, ma tanto lei ci parla comunque.
Nel frattempo, scopre che Sam si taglia (Wow, da cosa lo hai capito? Portava magliette a maniche lunghe pure con 50 gradi!! Ah, quanto è prevedibile!) per colpa di Cam che la tratta male perché hanno padre diverso. Insomma, stronzo.
Poi ci sono varie scene inutili che non ce ne può fregare di meno.
Alla fine si scopre che Matt aveva una relazione con Cris perché era un piano malefico di Susan. Uno più malato dell'altro. 
Arriviamo alle vacanze di Natale. (Qua inizia il divertimento) La famiglia di Cris e di Cam va ad Aspen, in montagna. Qui, Cam scopre di provare qualcosa per la nostra protagonista, e lui la limona davanti ai genitori di lei. Che poi, apro parentesi, la madre di Cris io non la capisco, prima le fa il terzo grado su tutti i ragazzi con la quale esce, e poi se si tratta di Cam non le chiede un cazzo. Non lo so, penso anche lei abbia gli ormoni alle stelle a questo punto. Chiudo parentesi.
In questa vacanza poi la nostra Cris, incontra suo cugino dall'Australia, Luke, del quale era innamorata a 10 anni, e sono stati pure insieme. Sì, si è fatta anche suo cugino.
Comunque, una sera legge su internet che la sua migliore amica di Los Angeles è morta. Chiede alla madre se può andare al funerale, e sentite cose le dice: "No, ci andremo quest'estate, parleremo con la madre. Ora stiamo in vacanza, non possiamo partire all'improvviso." Ma sei scema forte! E' morta l'amica, porco schifo!
Nonostante ciò, Cris parte di nascosto insieme a Cam, e una volta arrivata qui, parla con Trevor, l'altro migliore amico, che le dice che è innamorato di lei... Sbooo! 
E poi eccola, la descrizione del funerale:

"La cerimonia comincia. E dopo vari riti religiosi, la mia amica viene messa sottoterra."

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH! Ma cosa!? A quanto pare non gliene fregava un cazzo dell'amica. Descritta così mi sembra un cane! Mi dispiace che questa parte non ci sia nel cartaceo. Rega, se volete leggere questo libro, leggete quello su Wattpad, è la gioia di tutti noi amanti del trash! Cavolate su cavolate!

Il libro finisce con loro che tornano a casa.

Passiamo ad alcuni punti:

-Non ci sono descrizioni dei luoghi, come avete potuto vedere. La descrizione dei personaggi è: occhi marroni, colore dei capelli, e addominali perfetti! Che poi leggevo i commenti su Wattpad e tutte le ragazze erano arrapate °_°
Che poi era bruttissimo quando vedeva ad esempio con Matt, e faceva: "Arrivo davanto all'armadietto, e vedo il biondino" Ma messo proprio a caso, ed eri tipo: "Cazzo, ma il nome non lo puoi usare?" oppure "Chi era il biondino?"

-Il tempo. Non si capisce se fa caldo o fa freddo. Io mi sono andata ad informare e, a Miami, nel periodo di Ottobre e Novembre, non fa freddo! Invece Cristina ci dice che si congelava;

-Cose messe a caso. Il titolo delle canzoni che ascolta in macchina. Tutte! Come lo devo dire che non me ne frega niente!?
Lei che va al cinema a guardarsi "Colpa delle Stelle".
Lei che non le piace leggere (Ma va? non c'era bisogno di dircelo, ce ne siamo accorti) ma legge "Divergent" perché è alla moda;

-I personaggi non facevano altro che annuire, dire "certo", e i ragazzi si mettevano le mani tra i capelli.
Basta, solo questo facevano. Non mettevano le mani in tasca, o incrociate davanti al petto, no, solo tra i loro bei capelli col gel...

-Il giornalino scolastico di gossip! Addio Maria, io esco!

-I dialoghi!! Dementi. Mai letto dialoghi così stupidi e superficiali;

-Lei nell'arco di una settimana, si è lasciata, poi si è rimessa, poi si è lasciata, poi si è rimessa insieme di nuovo. Poi incontra Austin (altro personaggio messo a cazzo. In realtà qua i personaggi spuntano come i funghi. Tipo Carter, Jack, Tyler, l'altro Jack... Boh, ma chi sono questi?), poi si fa Cam, poi si fa Matt, poi boh perché ho perso il conto di tutte le minchiate che accadono in così poco tempo;

-Gli ORRORI ortografici. Non esiste assolutamente la scusa del telefono. Non me ne frega una cavolo, i libri non si scrivono sul telefono. E anche se fosse, si rilegge quello che si scrive. E poi da Wattpad ci si può scrivere anche dal computer. Non sono ammesse scuse!

Ex:

"Io i compiti non GLI avevo MANCO fatti."
Ma come scrivi?!

E niente, fate prima a fucilarvi che a leggere questo libro.
Leggerò il prossimo libro? Sì, perché sono masochista e voglio andare fino in fondo con questa storia!

Spero di non avervi annoiati, e scusate per le parolacce, ma erano necessarie...
A presto,
Marti xoxo

11 commenti:

  1. Oddio marti avevo sempre avuto la sensazione di dover assolutamente evitare questo libro, sensazione confermatissima a quanto pare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da evitare sicuro, ma se ti piace un po' di trash lo consiglio. Ti fa divertire da matti!

      Elimina
  2. Ahahahhahah! Premettendo che sto ancora ridendo sul fatto che "Ovunque la sua vagina passi, lei attira peni...", ammetto di ringraziare gli Dei per non essere mai stata attratta dalla Chiperi e ora la tua recensioni mi ha confermato che un perchè a tutto questo... c'è!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah xD Se non sei masochista stanne lontana!

      Elimina
  3. Oddio, sto piangendo dalle risate - per il livello di trash e per come tu lo racconti! xD
    Ti prego, se leggi anche gli altri, voglio le recensioni anche di quelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farò sicuramente! Non posso non continuare a prendere in giro questi personaggi xD

      Elimina
  4. La tua recensione mi ha convinta a tenermi alla larga da questo libro.
    Simpaticissima recensione però :-)

    RispondiElimina
  5. Questo libro è la morte xD. La versione Leggereditore non è tento meglio comunque. Tralasciando la Chiperi e la sua storiella che neppure il mio cane vorrebbe ascoltare, la casa editrice che l'ha pubblicata fa acqua da tutte le parti. Non azzecca un romanzo da un secolo... Soltanto la Hoover si salva anche se la traducono di merda, scelgono copertine di merda, e loro sono merda. Con il suo ultimo romanzo mi hanno fatta davvero incazzare... Non gliela perdonerò maiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah sei proprio incazzata nera xD Comunque è vero, le traduzioni dei libri della Hoover fanno pena, infatto ora li leggo in lingua, non mi ci spreco neanche a leggerli in italiano...

      Elimina
  6. Ciao,
    devo dire che non ho potuto fare a meno di ridere mentre leggevo questo libro (trovi la mia recensione qui) : l'ho trovato trash, squallido, scritto male e una raccolta di singoli episodi scollegati tra di loro per non parlare della trama che è tutta uguale e si ripete all'infinito.
    Nonostante ciò devo dire che c'è stato un massiccio lavoro di editing e alla fin fine si legge, perchè strappa le sue tre quattro risate, quindi diciamo che concordo con la tua recensione ahah.
    Bellissima recensione ahahaah c:

    RispondiElimina