martedì 2 febbraio 2016

PASSENGER- RECENSIONE

Editore: Disney- Hyperion
Titolo: Passenger (Passenger #1)
Autrice: Alexandra Bracken
Prezzo: 15,59 €
Trama
In una notte devastante, la violinista Etta Spencer perde tutto ciò che conosce ed ama. Spinta, da una persona sconosciuta con un programma pericoloso, in un mondo insolito, Etta è certa solo di una cosa: ha viaggiato non per miglia, ma per anni da casa sua. Ed ha ereditato un patrimonio, del quale non sa nulla, da una famiglia del quale non ha mai sentito parlare. Fino ad ora.
Nicholas Carter è felice della sua vita in mare, libero dagli Ironwoods- una potente famiglia delle colonie- e dalla servitù che ha subito. Ma con l'arrivo di un passeggero insolito nella sua nave, arriva anche la prepotenza, del passato da cui non si può liberare, e della famiglia che non lo lascerà andare così facilmente. Ora gli Ironwoods sono alla ricerca di un oggetto rubato di incredibile valore, e pensano che solo Etta, la passeggera di Nicholas, può trovare. In modo da proteggerla, lui deve assicurarsi che lei lo riporti a loro- se lo desidera o meno.
Insieme, Etta e Nicholas si imbarcano in un pericoloso viaggio tra secoli e continenti, mettendo insieme gli indizi lasciati alle spalle dal viaggiatore che farà qualsiasi cosa per tenere l'oggetto lontano dalle mani degli Ironwoods. Ma man mano che si avvicinano alla verità della loro ricerca, e al gioco mortale che gli Ironwoods stanno giocando, forze insidiose minacciano di separare Etta non solo da Nicholas, ma dal suo ritorno verso casa... Per sempre.

Recensione
Dunque, questo libro è SPETTACOLARE! Tutti voi che leggete in inglese, LEGGETELO! Per voi altri, pregate Dio che lo portino in Italia. 
Comunque, io non ho letto la serie di "The Darkests Minds", ma lo stile di scrittura della Bracken in questo libro è moolto sofisticato, puro (?), seducente... Insomma, avete capito che la Bracken scrive da Dio! 
La storia parla di viaggi nel tempo! (I love it!) Come avete letto dalla trama Etta non sa che sta per essere catapultata in un'altra epoca, e questa cosa rende la storia molto più intrigante; infatti, io  nelle prime 140 pagine del libro non stavo capendo nulla! Zero! Blocco totale! 
Etta deve trovare questo "astrolabe" di cui non vi dico la funzione... In questo viaggio sarà accompagnata da Nicholas, un pirata, anzi un PIRATA LEGALE (lui ci tiene a puntualizzarlo) Nicholas è anche lui un viaggatore nel tempo, ma in passato è successa questa cosa, e quindi è stato "esiliato". 
La relazione tra Etta e Nicholas è così dolce! Sul serio ragazzi, è una coppia che supera ogni problema non come quelle:

RAGAZZO: "Ho fatto questa cosa, mi dispiace, mi hanno costretto"
RAGAZZA: "Sei un idiota! Come ti permetti... blah blah blah"

NOO! Questa è una coppia che capisce il problema dell'altro e non gliene dà una colpa! 

Parliamo dei personaggi cattivi, di cui non vi dico i nomi... SANTO IDDIO! PERCHÉ!? 
Poi c'è quest'altro personaggio che non pensavo fosse quello che è (capitemi per favore!) 
Il finale di questo libro l'ho dovuto rileggere 3 volte! E continuo a non capire un carciofo!
Io mentre leggevo il finale:

IO LA PRIMA VOLTA: "Okaaay, non ho capito cosa ha appena detto..."
IO LA SECONDA VOLTA: "Eeeh? Ma sono stupida io o cosa? Non ho ben capito che accipicchiolina significa..."
IO LA TERZA VOLTA: "Endiii!! (mia sorella che l'ha letto prima di me) Cosa ca**0 significa!! Come? Quando? Dove? Perché? E' impossibile!"

Vi dico che continuo a non capire... Sono confusa!!! Aspetto il prossimo libro per capirci meglio, che poi ho scoperto che è l'ultimo! Pensavo fosse una trilogia... :(

P.S: Avevo scritto che l'avrei pubblicata ieri sera la recensione, mi dispiace se non l'ho fatto, ma ho finito di cenare e mi sono addormentata in 3 secondi... SORRY!

Comunque, avete ben capito che questo libro è molto bello, 
Se lo avete letto ditemi cosa ne pensate, e per favore scrivetemi cosa significa quello che ho letto nel finale!"
A presto Marti :*

Nessun commento:

Posta un commento